Sbiancamento: Quando, come e perché.

Home / Uncategorized / Sbiancamento: Quando, come e perché.
Sbiancamento: Quando, come e perché.

SBIANCAMENTO DEI DENTI &  QUALITA’ DELLA VITA 

 

Lo sbiancamento dentale è una procedura sempre più richiesta dai pazienti per ovvie motivazioni estetiche e sempre più ben visto dagli odontoiatri perchè minimamente invasivo.

Le alterazioni del colore hanno cause diverse :

decolorazioni “esterne” da eccesso di sostanze pigmentanti (vino-caffè-fumo)

decolorazioni “interne” da eccesso di fluoro (fluorosi) da farmaci (distrofia da tetraciclina)

Le alterazioni del colore sopraindicate hanno un crescente livello di difficoltà di risoluzione.

 

DECOLORAZIONI “ESTERNE”

L’assunzione prolungate di sostanze pigmentanti ,soprattutto se in combinazione,possono nel corso del tempo modificare la tinta del dente ,che assorbendo ad esempio nicotina -caffeina,si scurisce.Talvolta il croma del dente aumenta anche di una-due unità.

La soluzione più semplice in queste situazione è “Home Bleaching”,trattamento eseguibile solo in assenza di carie e gengivite .

Al  paziente, dopo igiene professionale, viene consegnata una mascherina eseguita su misura,questa consentirà una volta indossata sui denti ,l’azione di un gel a base di PEROSSIDO DI CARBAMMIDE AL 10%.

Questa sostanza,penetra tra i prismi dello smalto ,liberando ossigeno generando in questo modo lo “sbiancamento”.

 

La durata del trattamento può variare tra 1-4 settimane a seconda delle situazioni di partenza.

 

(Caso di discromia grave trattato in prima fase i denti superiori mostra risultati davvero eclatanti.)

Questa metodica di sbiancamento domiciliare ,prevede l’uso di una mascherina per veicolare il gel , da indossare sui denti per 4 ore al giorno.Non esistono ovviamente effetti collaterali negativi per i denti  se non una leggera sensibilità termica che talvolta si manifesta ma che rientra nel momento in cui si sospende il trattamento.

Alcuni studi dimostrano l’effetto anticarie che questa procedura può dare ( Al Quainan T A 2005)

Il risultato dello sbiancamento viene mantenuto ,anche mediante un dentifricio ad abrasività controllata.La durata dell’effetto dello sbiancamento chiaramente dipende dallo stile di vita del paziente .Ridurre l’assunzione di sostanze pigmentanti chiaramente il prolungarsi dei risultati di sbiancamento.

Professional Bleaching

Per i pazienti che vogliono un risultato più immediato esiste la soluzione  alla poltrona,usando gel di Perossido di Carbammide al 40% .Solitamente con 2-3 sedute si riesce ad ottenere un risultato importante .

 

 

 

DECOLORAZIONI “INTERNE”

 

SBIANCAMENTO COMBINATO

Nei casi complessi,la fluorosi ad esempio, si applica una tecnica combinata dove si esegue l’abrasione superficiale dello smalto e lo sbiancamento domiciliare .

La FLUOROSI è un’alterazione del colore e della forma dei denti causata da un eccesso di fluoro assunto durante lo sviluppo dello smalto.Solitamente è legato alla concentrazione di fluoro nell’acqua,uando la  supera 1 parte per milione .

I comuni di Torre del Greco (Napoli),  Ercolano, Portici e Torre Annunziata, ad esempio, per anni hanno avuto un elevata concentrazione di fluoro nelle acque rendendo la fluorosi endemica.I dati più recenti mostrano una sensibile riduzione dei fluoruri anche se tra le città menzionate Portici è quella che ha la concentrazione maggiore (dati Gori 2018).

 

La tecnica prevede

Microabrasione superficiale: si applica un gel di acido cloridrico  e particelle di carburo di silicio ,in maniera mirata sulle aree più discromiche.

Sbiancamento  domiciliare : rimosse le are più cromatiche ,si passa allo sbiancamento dell’intera superficie mediante la tecnica domiciliare o professionale come visto prima.

 

L’efficacia di  trattamento della fluorosi cambia in maniera enorme la voglia di sorridere del paziente,migliorando in modo considerevole la sua qualità della vita (Maireles s.s. et al. Braz.Dent J 2018).

tag: sbiancamento denti Napoli, estetica dentale, sbiancamento denti professionale, sbiancamento denti a casa, sbiancamento denti Torre del Greco